Sony Professional SSD G Series

26 giugno, 2017 // Sony, Video e Cinema

Ecco i due nuovi drive della serie G Professional 2.5″ Solid State Drive (SSD) dalla capacità di 960GB (SV-GS96) e 480GB (SV-GS48).

Sony sta espandendo la sua linea di prodotti per il settore media professionale con l’introduzione di due nuovi drive della serie G Professional 2.5″ Solid State Drive (SSD) dalla capacità di 960GB (SV-GS96) e 480GB (SV-GS48).
Questi SSD sono stati progettati per soddisfare la crescente esigenza di dispositivi di registrazione video affidabili collegati a videocamere o DSLR ad alte prestazioni. Per i creatori di contenuti alla ricerca di soluzioni di registrazione con un bitrate più efficiente, stabile e flessibile in ambienti spesso imprevedibili, la serie G Solid State Drive Sony offre prestazioni ottimali per diversi dispositivi di registrazione video professionali e una maggiore durata.

 

ssd sony

Un investimento che si ripaga nel tempo

Basandosi sull’affidabilità che è sinonimo dei prodotti professionali Sony, i nuovi SSD rappresentano una soluzione solida per i rispettivi videoregistratori, offrendo agli operatori video stabilità ad alta velocità, un senso di sicurezza e un minor costo grazie alla loro lunga durata nel tempo.

Utilizzando la tecnologia Sony “Error Correction Code”, il modello SSD 960GB G raggiunge fino a 2400 TBW (terabyte scritti), mentre l’unità da 480GB può raggiungere 1200 TBW. 2400 TBW si traduce in circa 10 anni di utilizzo per il SV-GS96, qualora i dati siano completamente riscritti nell’unità, con una media di cinque volte alla settimana.
Le unità sono inoltre progettate per la scrittura di dati ultra-veloce e stabili. Mentre gli altri SSD hanno la tendenza a ridurre improvvisamente le velocità di scrittura dei dati dopo ripetuti cicli riscrittura, i modelli SSD della serie G hanno una tecnologia incorporata che impedisce una rapida diminuzione della velocità, garantendo una registrazione stabile di video ad alta velocità a 4K senza perdita di fotogrammi. Ad esempio, utilizzato con un Atomos Shogun Inferno, la serie G SSD è in grado di registrare in modo stabile il video in modalità 4K 60p (ProRes 422 HQ).
 
Robustezza vuol dire affidabilità

Le nuove unità della Serie G possono essere rimosse senza sforzo da un registratore e collegate a un computer (l’adapter SATA non è incluso) per il download dei file, rendendo l’editing delle immagini più semplice e veloce, grazie ad una velocità di lettura fino a 550 MB/s. Gli SSD della serie G offrono anche una tecnologia di protezione dei dati che protegge i contenuti in modo sicuro, anche nel caso in cui si verifichi un improvviso arresto di corrente. Per aggiungere stabilità al funzionamento, l’unità è stata dotata di un connettore resistente che sopporta anche ripetuti inserimenti e rimozioni, fino a 3000 volte – garantendo quindi sei volte più tolleranza rispetto ai connettori standard SATA – anche in condizioni difficili.

 

« back