NAB 2016: Sony presenta la seconda generazione ODA

22 aprile, 2016 // Sony, System Integration

La nuova generazione di Optical Disc Archive

 

Nuovo hardware ad alte prestazioni, doppia velocità di trasferimento dei contenuti multimediali e capacita di storage estesa fino a 3,3 TB

SONY - NAB 2016 - odsd280

Sony presenta la seconda generazione del sistema Optical Disc Archive (ODA), che adotta un nuovo supporto ottico ad alta capacità sviluppato in collaborazione tra Sony e Panasonic. Questo nuovo supporto offre una durata di archiviazione stimata di 100 anni e raddoppia la capacità di una singola cartuccia fino a 3,3 TB; inoltre, sarà lanciato sul mercato a un prezzo ridotto. La seconda generazione del sistema Optical Disc Archive vanta anche un’unità drive ottica a 8 canali¹, raddoppiando così la velocità di lettura/scrittura dei modelli precedenti per supportare ad esempio, video 4K in tempo reale e rispondere alle sempre crescenti esigenze del mercato dell’archiviazione in materia di dati e velocità.

Archiviazione a lungo termine affidabile con ampia compatibilità

Il sistema Optical Disc Archive è stato lanciato nel 2013 ed è già largamente utilizzato da broadcaster, organizzazioni sportive, aziende, scuole e società di produzione. ODA è una soluzione di archiviazione a lungo termine estremamente affidabile e offre un funzionamento stabile con un consumo più eco-compatibile. Sony adotta da tempo un approccio aperto per promuovere un’ampia compatibilità, fornendo tecnologie e supporto per incoraggiare altri produttori a sviluppare prodotti compatibili con Optical Disc Archive. Già da aprile 2016, 42 società hanno annunciato l’adesione alla tecnologia e creato interfacce in grado di supportare Optical Disc Archive.

 

Il sistema scalabile più modulare

sony-nab-2016-odsd2802La tecnologia Optical Disc Archive è progettata per l’uso in applicazioni near-line, archiviazione a lungo termine o disaster recovery. Le configurazioni hardware variano da grandi sistemi di archiviazione robotici scalabili a piccoli sistemi indipendenti. I componenti principali della tecnologia Optical Disc Archive di seconda generazione includono un’unità drive USB indipendente (ODS-D280U), un’unità libreria in fibra ottica da 8 GB (ODS-D280F) per l’uso con sistemi robotici, e la cartuccia per Optical Disc Archive (ODC-3300R).

L’Optical Disc Archive è una delle tecnologie Sony più modulari”, ha affermato Robbie Fleming, Product Manager, Sony Europe. “Può partire da un’unità da tavolo a cartuccia singola e ingrandirsi fino a comprendere un’intera libreria con oltre un petabyte di dati. Questa tecnologia interessa svariati mercati e applicazioni e può essere personalizzata per rispondere alle esigenze delle singole strutture.

Links:

Official Sony Website

 

« back